Come Controllare il Livello dell’Olio della Propria Auto

Tantissime volte ci imbattiamo in persone che davvero non sanno come controllare il livello dell’olio della propria auto, eppure è un operazione non semplice, semplicissima! Infatti ci vogliono solamente 5 minuti per assicurarvi che il vostro motore non rimanga senza olio.

Occorrente
Guanti
Panno di Stoffa
Imbuto
Olio per motore

Come prima cosa muniamoci di guanti, per far sì che per tutta la durata della nostra operazioni, le mani si riempiano di olio oppure si sporchino di grasso, prendiamo un panno di stoffa, un imbuto e dell’olio per motore, queste due ultime cose ci serviranno eventualmente se il livello dell’olio della vostra auto risulti più basso della media.

Apriamo il cofano anteriore e localizziamo il tappo della stecca di misurazione del livello dell’olio presente nel motore:
Una volta localizzata la stecca, tiriamola del tutto fuori e puliamola per bene con il panno si stoffa, poi la inseriamo nuovamente nella sua bocchetta e ancora una volta tiriamola fuori.

A questo punto diamo un occhiata all’estremità della stecca, noteremo che la punta ha una superficie ruvida di circa 1 centimetro, quella superficie viene bagnata dall’olio e quindi sarà il nostro livello, infatti ci basta assicurarci che la parte ruvida sia completamente o almeno più della metà, bagnata dall’olio, se così fosse il livello dell’olio e ok. Se così non fosse, possiamo procedere all’aggiunta di olio.

Per aggiungere dell’olio motore nella propria auto vi basta semplicemente localizzare il tappo del serbatoio dell’olio motore:
Una volta localizzato, aprite il tappo, e inserite dell’olio per motore, ovviamente quello adatto per la vostra auto. Per fare questo aiutatevi con un imbuto per fare in modo che l’olio non si cosparga sulla superficie, infine chiudete il tappo e il gioco è fatto. Eventualmente è possibile aggiungere anche additivi per olio motore, che hanno lo scopo di migliorare le prestazioni.