Come Allenarsi in Casa con i Kettlebell

Vuoi allenarti in modo semplice con i Kettlebell? I kettlebell sono delle palle di ghisa dotate di maniglia che ti consentiranno di avere una massa muscolare a dir poco esplosiva! A differenza dei manubri, il peso dei Kettlebell non è perfettamente centrato. Ed è proprio questa la loro forza, perchè proprio lo sbilanciamento ti permette di tenere in allenamento i muscoli stabilizzatori del corpo e della schiena.

Per iniziare, è necessario scegliere il modello di kettlebell giusto per le proprie esigenze. Per fare questo è possibile vedere questa guida sul sito Lapalestraincasa.net.

Per cominciare, se sei agli inizi, afferra dei kettlebell da 4 chilogrammi con presa supina, cioè con i palmi rivolti in avanti. Posiziona le gambe alla stessa larghezza delle spalle e stendi le braccia lungo i fianchi. Per migliorare la stabilità, in questa fase, devi tenere contratti gli addominali e portare leggermente indietro il bacino.

Fatto questo passa alla fase due: fletti contemporaneamente i bicipiti e porta i kettlebell all’altezza dei deltoidi. Bada bene che quando arrivi con i pesi all’altezza delle spalle, devi far ruotare i polsi in modo da adottare una presa prona (cioè con le nocchie delle mani che si guardano). Per evitare di “dondolare”, in questa fase contrai i pettorali medio-alti e i deltoidi anteriori. Non ruotare i polsi durante il sollevamento.

Ora ruota i polsi in modo da impugnare di nuovo i kettlebell con presa supina, fletti leggermente le gambe e spingi le braccia verso l’alto, fino a quando non sono completamente tese. Riporta quindi i kettlebell all’altezza dei deltoidi e torna in posizione di partenza. Per evitare di sovraccaricare la schiena, metti un piede leggermente in avanti, proteggendo così la colonna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *