Come Cambiare l’Acqua di un Acquario Grande

Sono presenti tanti modi per cambiare l’acqua in un acquario, questo dipende strettamente da tanti fattori: dal numero di pesci che accoglie l’acquario, e dalla grandezza dell’acquario stesso. Nel caso della guida seguente, tratteremo il cambio di acqua in un acquario di grandi dimensioni.

Quando cambiate l’acqua nell’acquario, cercate di non provocare degli sbalzi nei valori dell’acqua dell’acquario. Per ovviare a questo inconveniente, è consigliabile applicare un riscaldatore dentro la tanica dell’acqua nuova, attraverso il quale riscaldare l’acqua da inserire più o meno alla stessa temperatura dell’acqua già presente in vasca.

Per effettuare il cambio dell’acqua è consigliabile farlo gradatamente: preparate una piccola percentuale di acqua pulita, per esempio, il venti percento. Come già detto sopra, non versate acqua congelata, nè tantomeno troppo calda, ma avvicinatevi il più possibile alla temperatura dell’acqua presente. Fate quindi in questa maniera: togliete il venti per cento di acqua vecchia aiutandovi anche con una semplice brocca e rimpiazzatela con la stessa quantità di acqua pulita.

Risulta essere importante non effettuare il cambio di acqua tutto in una volta perchè causerebbe dei forti traumi agli abitanti dell’acquario. Fatto in modo graduale, invece, i pesci non risentiranno del cambio. Un altro metodo potrebbe essere il seguente: applicate un tubicino per areatore all’interno dell’acquario e togliete, contemporaneamente inserite la stessa quantità di acqua tramite un altro tubicino. Controllate sempre il corretto funzionamento dei tubicini per evitare allagamenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *