Come Disdire un Affitto

In genere la durata del contratto è stabilita dalle parti, non può essere inferiore a una giorno o superiore a trent’anni.

La legge stabilisce la durata minima, per i contratti di locazione ad uso abitativo (4 anni) e quella dei locali commerciali (6 anni).
In questa guida vedremo la disdetta dei contratti di locazione ad uso abitativo.
contratto locazione

L’inquilino(conduttore) che intende disdire anticipatamente il contratto di locazione deve inviare una lettera di disdetta al padrone di casa indicando i motivi per cui lascia l’abitazione prima della scadenza del contratto e la data esatta in cui intende lasciare l’appartamento.

La disdetta và inviata con raccomandata A.R.

Potete copiare e stampare questo modulo:

Oggetto: Disdetta contratto di locazione

Gentile Sig./Sig.ra ……………
Il sottoscritto………………..nato a…………..il………………residente a…………….in via………………
COMUNICA

l’intenzione di recedere anticipatamente dal contratto di locazione con voi stipulato in data …………… e relativo all’immobile ad uso abitativo di sua proprietà situato a …………… in via …………… per motivi di lavoro
Comunico inoltre che l’immobile verrà riconsegnato libero da persone o cose in data…………(inserite una data calcolando 6 mesi dalla ricezione della disdetta)
Distinti saluti
(luogo e data) firma

Per semplificare è anche possibile scaricare questo modello di disdetta contratto di locazione dal sito Disdette.net e modificarlo in base alle proprie esigenze.

Vi ricordo che la condizione fondamentale da rispettare sono i termini di preavviso indicati sul contratto: generalmente 6 mesi (eccetto diversi accordi precedenti).

Il deposito cauzionale versato al momento della stipula del contratto serve da garanzia per il locatore nel
caso fossero riscontrati danni all’immobile causati dall’inquilino e sarà restituito in seguito.

Disdetta da parte del Locatore
Vediamo ora cosa accade nel caso opposto, quando sia il padrone di casa(locatore) a voler disdire il contratto.

Dopo la stipula di un contratto di locazione 4+4 il locatore ha la facoltà di inviare disdetta del contratto trascorsi i primi 4 anni solo in alcuni casi
Uso dell’immobile per fissarvi la propria abitazione
Uso dell’immobile per un attività commerciale per sé stesso o per i figli.

Qualora non ricorrano queste condizioni l’inquilino ha il diritto di restare nell’abitazione fino alla scadenza del contratto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *