Come Preparare una Valigia Leggera

Preparare i bagagli velocemente, con precisione, senza dimenticare il necessario ed evitando di caricarti di cose inutili ti è sempre sembrata un’impresa superiore alle tue forze. Se solo il pensiero basta ad atterrirti e a dimezzare il piacere di una vacanza, sappi che basta solo un po’ di calma, di organizzazione e qualche piccolo trucco.

Fatta una lista di tutto ciò che intendi portare via, domandati quanto è effettivamente necessario quello che stai per mettere in valigia e se non potresti trovarlo già in albergo. Ad esempio, vale la pena telefonare (o mandare una mail) in hotel per chiedere se c’è il phon in camera, piuttosto che portare via il proprio. Considerando che gli hotel di buon livello sono di norma iper riscaldati, metti in valigia un pigiama estivo piuttosto che quello di felpa. Risparmierai molto spazio. Controlla le previsioni meteo e la temperatura e regolati di conseguenza: se proprio dovessero sbagliare, un ombrello potrai sempre acquistarlo in loco per pochi euro.

Depenna la tua lista man mano che prepari e riponi accanto alla valigia abiti e oggetti. Ti conviene prima preparare tutto e procedere a riporre gli oggetti in valigia solo in un secondo momento. Se non hai sottomano qualcosa che intendi portare via, perché magari devi acquistarla all’ultimo momento o devi usarla fino al momento di chiudere la valigia, prendine nota a margine della lista, che ricontrollerai prima di chiudere la valigia.

Riponi maglie, maglioni, camicie e biancheria, ben piegati, negli appositi sacchetti di cellophane: magliette con magliette, maglioni con maglioni. Sarà più difficile che si sgualciscano, occuperanno meno spazio e, quando aprirai la valigia, troverai facilmente quello di cui hai bisogno. Inoltre, in caso di fuoriscite di cosmetici e profumi, eviterai che i capi si bagnino e si macchino.

A questo punto, comincia a fare la valigia. Sistema pantaloni e gonne sul fondo, poi aggiungi le giacche, abbottonate, e i vestiti. Invece che piegare ogni pantalone, gonna o abito puoi, per evitare pieghe a metà gamba, riporre prima l’abito steso, con la cintura presso uno dei bordi corti, in modo che metà capo fuoriesca dalla valigia, poi appoggiare giacche e maglioni e infine ripiegare sopra di essi la parte “eccedente” degli abiti. Completa la parte alta della valigia con la pila degli abiti impacchettati nei sacchetti di cellophane e nella parte della valigia più vicina alle rotelle, riponi scarpe e oggetti pesanti. Per risparmiare spazio puoi infilare i calzini, arrotolati, nelle calzature e riporre queste negli appositi sacchetti, da sistemare, con gli oggetti più pesanti, nella parte della valigia più vicina alle rotelle. Le tasche interne della valigia sono perfette per medicinali, accessori, cravatte e altro, che puoi anche sistemare negli interstizi che rimangono sempre ai lati della valigia. Le cinture occupano meno spazio se le sistemi stese lungo i lati della valigia. Per maggior sicurezza, man mano che fai la valigia spunta nuovamente la check list.

Cosmetici e prodotti per l’igiene personale. Per limitare peso e ingombro valuta bene le tue necessità e fai una previsione di consumo. Non mettere in valigia confezioni intatte di bagnoschiuma, shampoo e creme se starai via pochi giorni e non ne utilizzerai neanche la metà. Porta con te, piuttosto, confezioni piccole o da viaggio. In previsione della partenza fai scorta dei comodissimi campioncini monodose che profumerie e erboristerie danno in omaggio. Meglio evitare di mettere bottiglie, profumi e spray in valigia insieme agli abiti. In caso di necessità, tuttavia, abbi cura di impacchettarli attentamente in modo che eventuali foriuscite di liquido non macchino gli abiti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *