Come Difendere Piante dal Freddo

Nel periodo invernale, il vento, associato alle basse temperature, può causare gravi danni alle specie sempreverdi. Tra queste, le più sensibili sono le acidofile ovvero: i rododendri, le azalee, e le camelie. Ecco come agire per difenderle.

Prendete tre paletti uguali, e disponeteli attorno alle piante, in modo da formare una struttura a tenda indiana. Stendete, non appena si avranno i primi segnali di gelate, un telo impermeabile, oppure una rete antigrandine. Dovranno essere ben stesi e saldamente fissati ai paletti. Questo eviterà che residui il ghiaccio direttamente sulle vostre piante.

Diversamente, stendete uno strato di almeno otto cm di terriccio composto da foglie secche, terre da giardino e stallatico ben maturo. Questa tecnica di pacciamatura, oltre a riparare dal freddo le piante, rallenta efficacemente l’evaporazione dell’umidità del suolo evitandone l’aridamento, mentre il letame, agirà come fertilizzante.

Nel periodo delle nevicate, dovete scuotere la neve dalla chioma, per evitare che si accumuli tanta neve da spezzare i rami con il peso. Diversamente, nel caso opposto, cioè di siccità, annaffiate senza eccedere in modo sufficiente a garantire l’umidità del terreno. Adoperate acqua con temperatura superiore a quella esterna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *